Welcome Week

Dalla nascita ai primi passi: lo sviluppo psico-motorio del tuo bambino A 1 MESE

Dalla nascita ai primi passi: lo sviluppo psico-motorio del tuo bambino A 1 MESE

Lo sviluppo motorio del tuo bambino

Dalla nascita ai primi passi: lo sviluppo psico-motorio del tuo bambino

A 1 MESE

  • Puoi catturare lo sguardo del tuo bebé mettendoti vicino al suo viso e muovendoti delicatamente: vi seguirà con gli occhi. 
  • "Sorride agli angeli", quando si sente bene.

fonte: Mustela


Dalla nascita ai primi passi: Lo sviluppo psico-motorio del tuo bambino ALLA NASCITA

Dalla nascita ai primi passi: Lo sviluppo psico-motorio del tuo bambino ALLA NASCITA

Lo sviluppo motorio del tuo bambino

Dalla nascita ai primi passi: Lo sviluppo psico-motorio del tuo bambino

ALLA NASCITA

Quando il bambino viene al mondo i suoi arti tendono ad essere piegati, il retro del suo collo e il petto sono delicati e poco rigidi. È in grado di sorreggere la testa da solo per pochi secondi per cui ricorda di posizionare la tua mano dietro il suo collo quando lo prendi in braccio! I suoi movimenti saranno involontari e basilari, avrà riflessi primitivi che spariranno durante...


Dalla nascita ai primi passi: Lo sviluppo psico-motorio del tuo bambino - INTRODUZIONE

Dalla nascita ai primi passi: Lo sviluppo psico-motorio del tuo bambino - INTRODUZIONE

Dalla nascita ai primi passi: lo sviluppo psico-motorio del tuo bambino

INTRODUZIONE

Durante il suo primo anno, il bambino crescerà a un ritmo straordinario: sdraiato, seduto, e poi a quattro zampe e poi in piedi, presto raggiungerà importanti traguardi, farà i suoi primi passi!

Per questo, fin dalla nascita, il bambino migliorerà giorno dopo giorno il suo controllo muscolare e la coordinazione dei movimenti grazie alle sue esperienze. Parallelamente a questa maturazione del cervello, aumenterà di peso e crescerà, i suoi arti si allungano e si rafforzano.

In ogni fase del...


L’acquisizione del linguaggio dai 3 e mezzo ai 5 anni

L’acquisizione del linguaggio dai 3 e mezzo ai 5 anni

L’acquisizione del linguaggio dai 3 e mezzo ai 5 anni

Il periodo del linguaggio è il più complesso e più lungo. Dai 3 anni e mezzo ai 5 il bambino può apprendere intorno alle 1500 parole. L'arricchimento è sia qualitativo che quantitativo. L'arricchimento procede a partire "dal basso", con una attività libera, quindi sulla base del piccolo linguaggio il bambino utilizza la sua grammatica autonoma e "dall'alto", con una attività mimetica, utilizzando il modello adulto e acquisendo nuovi elementi che saranno poi immessi nell'attività libera. Intorno ai tre anni il bambino comincerà ad usare "io"...


L’acquisizione del linguaggio – L’olofrase

L’acquisizione del linguaggio – L’olofrase

L’acquisizione del linguaggio – L’olofrase

In genere, prima dei 18 mesi, compare la cosiddetta "parola frase" o "olofrase". È una parola singola che il bambino utilizza per esprimere ciò che gli adulti direbbero con una proposizione. Il significato è legato al contesto e a ciò che il genitore ritiene che il bambino stia dicendo. Il bambino può dire "papà" che può prendere il significato di "arriva papà", "voglio papà" o "papà è uscito". Ad un anno e mezzo circa il bambino comincia a costruire le prime frasi di due parole, senza elementi accessori...